SUL MANCATO CONSIGLIO COMUNALE DEL 06/09/2010

 Ricevo dal partito dell’Italia dei Valori, e pubblico senza alcun commmento.

 img_0468thumbnailthumbnail.JPG

 

Il partito dell’Italia dei Valori,

avendo appreso dalla stampa che l’assenza del Consigliere Mazzotta era dovuta a motivi familiari, trova assai strano che il Sindaco, certamente informato, non ha ritenuto opportuno dare notizia al Consiglio della situazione. Se lo avesse fatto, il comportamento dell’IDV sarebbe stato certamente diverso. In quanto IDV, è stato e resta disposto ad un confronto di natura politica, e non ha mai sfruttato, né sfrutterà situazioni di carattere personale o familiare di chicchessia per fini politici.

 

E’ vero che, il Consigliere Ciccardi era stato avvicinato  dal Sindaco per un eventuale appoggio nelle seduta del Consiglio comunale. Ma, il Sindaco, gli aveva solo riferito che il Consigliere interessato poteva arrivare in ritardo (del resto ha sempre fatto qualche minuto di ritardo in quasi tutte le sedute di Consiglio Comunale), nulla riferisce invece, sulla situazione familiare del Consigliere. Nonostante il Sindaco era a conoscenza della sensibilità del Ciccardi verso quel genere di problemi che ha coinvolto il consigliere Mazzotta, (sono stati per circa 4 anni nella stessa maggioranza).

 

E’ vero anche che il Consigliere Ciccardi declinava tale invito, però lo faceva  in funzione (se preferite per reazione), a quanto era accaduto subito dopo la seduta del Consiglio Comunale del 23/08/2010. Si ricorderà che, pur avendo votato a favore delle deliberazioni, veniva pubblicamente attaccato da un membro della Giunta Comunale, facendo passare il suo comportamento di disponibilità nei confronti della maggioranza, come il “frutto delle sue disfatte politico amministrative”. Di grazia, quali?

 

Comunque un aspetto emerge chiaro da quanto è accaduto la sera del 6/9.  Ed è la dimostrazione, con i fatti, che una così risicata maggioranza, in futuro, potrà essere messa alle corde anche da un banale raffreddore di uno dei nove consiglieri di maggioranza. Anche in funzione di questa vostra difficoltà abbiamo sempre sostenuto, e continuiamo a sostenere la necessità di un confronto, al quale voi maggioranza vi siete sempre sottratti.

   Il gruppo IDV del Comune di Collepasso

Collepasso 11/09/2010

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *