SALVINI E LEGA FANNO FASCISMO?

SALVINI E LEGA FANNO FASCISMO?

SALVINI LEGA E’ FASCISMO?
Non è da escludere. Si sa, le varie dittature, fin qui viste, sono sempre iniziate, partite, in modo diverso, né mai l’uno è paragonabile ad un altro. Tutte però hanno un obiettivo: distruggere le democrazia; spianare la strada ai soliti padroni delle ferriere; Beccare e, far fessi, i soliti ottimisti benpensanti, il popolo bue. E il popolo finisce con il credere alle promesse più spericolate. Insomma tutte le dittature fin qui viste, in Europa in modo particolare, sono nate con il consenso delle masse, non scordiamocelo mai. L’Europa, questa Europa, di errori e condizionamenti ne ha prodotti fin troppi, però è riuscita a tenerci lontani dalle guerre devastatrici che abbiamo visto con la prima e la seconda guerra mondiale. O no! E già, solo per questo merita già un plauso piuttosto che affossarla. Vanno cambiate tante cose, vanno realizzate cose essenziali: l’unità fiscale soprattutto e tanto altro.
Le dittature per avanzare tra il popolo bue ha sempre bisogno di un capro espiatorio, ieri con gli ebrei, oggi con gli africani e il popolo bue continua cascarci. Tanti auguri alle nuove generazioni, io non ci sarò, sono a due passi dagli ottanta, quindi…
Un’immagine che spesso ho visto per televisione mi ha convinto che il popolo, fatte alcune mirabili eccezioni, è un popolo bue e opportunista fino a farsi male. Chi non ha visto il milione di cittadini romani che in piazza Venezia applaudivano ed esultavano, per quel delinquente internazionale di Mussolini che informava il popolo bue che ha dichiarato guerra alla Francia? Tutti ad entusiasmarsi per questa enorme stronzata. E finchè le bombe cadevano addosso ad altri popoli il fascismo mieteva consensi, ma appena le bombe cominciarono a cadere in testa a noi, eccoli lì tutti, di colpo, diventarono antifascisti e, il loro entusiasmo si riversò nei confronti degli alleati arrivati in Italia.. No, non siamo cambiati affatto, oggi sono in tanti a lodare Salvini, ma prima o poi le conseguenze delle sue scelte, le pagheremo e, sarà un prezzo molto salato e, la maggioranza degli italiani, diventeranno anti salviniani e stramalediranno la Lega nord che tale era e tale è rimasta vedere: “la volontà delle autonomie rafforzate per le sue regioni Veneto e Lombardia”
Infine una riflessione per tutti: l’Italia con Salvini afferma prima gli italiani; i francesi con la le Pen afferma prima i francesi; Orban urla prima gli ungheresi, ecc… Secondo voi, quanto tempo passerà prima che cominciano a darsele di santa ragione? Forse qualche anno, forse anche meno. Certo che loro non si faranno male, perché saremo noi lavoratori a imbracciare il mitra che ci metteranno a disposizione questi farabutti e ci manderanno a sparare o a farci sparare da altri lavoratori di altre nazioni e, si ricomincia così a farsi danni incalcolabili voluti da questi figli di gran puttane. E così per volontà di questi figli di ndrocchia faremo felici i produttori di carri armati e cannoni. Insomma non è cosa buona dimenticare il passato, anzi è opportuno che tutti diano uno sguardo alla storia. Chi dimentica il passato non sa dove cacchio sta andando a sbattere. E amen!!! E la storia si ripete per far felici i figli di puttana.
Collepasso 1/6/2019
Fi.to pagliatano

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *