Napolitano, ovvero il “Presidente firma tutto”.

 

 IL PRESIDENTE FIRMA TUTTO:

Ci ha fatto provare nostalgia dei presidenti Scalfaro e Ciampi, loro si che sono  stati all’altezza di “garanti della Costituzione”, ruolo, questo, assegnato dalla stessa Costituzione al Presidente della Repubblica. Napolitano, invece, firma tutto, poi la Consulta puntualmente boccia quanto lui ha già firmato. Questo suo atteggiamento, sempre al limite dei dettami costituzionali, fa venire in mente un altro molto discusso e preoccupante Presidente, il pernicioso Cossiga.

Perché Napolitano è così tanto disponibile nei confronti di un Presidente del Consiglio con tendenze manifestamente eversive? Perchè è così poco ligio ai dettami Costituzionali? Le risposte le troverete ascoltando il filmino proposto.

Per capirne le ragioni, è necessario conoscere la sua storia all’interno del PCI, del quale,  lui era si dirigente, ma anche lì in quegli anni era sempre più fuori che dentro l’orientamento del partito comunista, con la sua famigerata corrente “migliorista”. Sempre pronto a mediare su tutto anche sui valori, anche sui principi. E di valori in valori, e di principi in principi sui quali soprassedeva, divenne già allora, negli anni settanta, un punto di riferimento e di contatto con tutti quegli ambienti, i quali, si adoperavano per sotterrare il grande PCI. Non a caso divenne punto di riferimento dei nord-americani. Infatti, fu lui l’unico esponente del PCI, ad avere il permesso di mettere piede sul suolo americano già negli anni settanta, a tutti gli altri invece, era assolutamente vietato. Ma il filmino che vi propongo, ne richiama puntualmente le lacune, gli strappi, gli opportunismi politici di cui si è reso protagonista. “Per evitare l’oblio, ve l’ho raccontato io”.

Firmato Cipputi, colle passo 18/4/2010

 

 

  1. GIACOMO giugno 18 aprile 2010, 13:55

    Eh si, è una vecchia conoscenza per me. C’ero anch’io in quel PCI nel quale lui faceva sempre la fronda, oltre ad essere uno dei massimi affossatori del PCI alla fine degli anni ottanta.

    Reply

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *