MARCHIONNE IL SOVVERSIVO.

 

 

clip_image0011.jpg

 Dal sito di un comunista incazzato, http://www.ilbriganterosso.info/

 traggo e pubblico. 

Massì, diciamocela tutta, ha ragione Marchionne quando dice che bisogna smetterla con questa vecchia, dannosa e inutile lotta di classe!

E allora finiamola con la lotta di classe di chi, per risparmiare soldi e comandare meglio come schiavi gli operai (parole della figlia di un operaio morto ieri), affida il lavoro a ditte esterne così, metti caso ci scappa il morto, non è nemmeno colpa sua (vedi Dsm di Capua).

Finiamola con la lotta di classe di chi per risparmiare soldi non solo costringe gli operai a lavorare in condizioni di sicurezza a dir poco proibitive ma non si prende nemmeno la briga di cambiare gli estintori. Pazienza se poi qualche operaio muore carbonizzato, a qualcun altro potrebbe anche andare bene e diventare parlamentare del Pd (vedi ThyssenKrupp).

Finiamola con la lotta di classe di chi fa lavorare ai propri operai materiale altamente cancerogeno come l’asbeto (o amianto che dir si voglia) senza avvertirli del rischio che corrono loro e la propria famiglia e, giusto per evitare che qualcuno possa rimanere immune, regala le polveri residue di lavorazione (proprio quelle più pericolose) da usare come terriccio in giardino (vedi Eternit).

Sono solo tre casi (se ne potrebbero citare migliaia) di come sia davvero giunta l’ora di smetterla con la lotta di classe di chi chiede senso di responsabilità e sacrifici agli altri e tutele e denari per se stesso (vedi Marchionne, Marcegaglia, Montezemolo, Agnelli e derivati, et cetera, et cetera, et cetera).

La lotta di classe finirà quando metteremo fine allo sfruttamento dell’homo merdam sull’homo inculatum!

Proposto da G. Lagna

Collepasso, 12/9/2010

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *