“Mappatura” probabile delle future alleanze.

 

clip_image009thumbnailthumbnail1.jpg

Vota Antonio 3

         Malgrado le assai scarne notizie che giungono alle misere orecchie di noi comuni mortali, qualcosa si può tentare di mettere insieme e tracciare una “mappatura” se non certa, quanto meno verosimile delle possibili alleanze elettorali future.

Si dice, tra un pissi pissi bau bau e l’altro, che a destra siano già volati gli stracci per la seconda volta, evviva! Ma, se dovessero superare le loro personali ambizioni, e riuscissero a trovare un punto di convergenza, beh, in questo caso, partita dura per le altre liste. In quanto al neonato “Io sud” che, si dice, non ha ancora trovato collocazione, che gli Dei gli siano benigni indicandole la strada meno impervia al fine raggiungere quei undici nomi necessari per una terza lista di destra, e così sia!

È tra il centro+centro (moderati & popolari) e il così detto centro-sinistra (di sinistra possono però vantarne sempre le origini) che si gioca la partita (sempre che, come riferito sopra, a destra restino felicemente divisi).  Intanto c’è da sottolineare che fluttuano ancora due squadre in cerca di collocazione, l’UDC & l’IDV, questi, non hanno deciso a quale cordata collegarsi, o se prendersi sottobraccio e viaggiare da soli.

Sembrerà assurdo, ma si ha l’impressione che, alla fine, saranno proprio queste due squadre (udc e idv), che ancora non hanno deciso le alleanze, a determinare la vittoria dell’una o dell’altra squadra (centro+centro, o  centro-sinistra). Infatti, L’UDC di Casini e l’IDV di Di Pietro, finiranno col fare la differenza dei voti per la squadra vincente, e questo sembra se non vero quanto meno verosimile. Sottolineo: sempre che la destra di P.Menozzi e S.Perrone, restino se non distanti, quantomeno distinti e allegramente separati.

Ma, ahi loro, da un lato si vedono costretti a fare i conti con una donna determinata a coprire il ruolo di prima sindachessa collepassese e, si dice, non rinuncerebbe neanche sotto tortura. Mentre le due squadre chiedono di azzerare il tutto e ripartire a piè pari. Dall’altro lato, con il così detto centro-sinistra provano a fare i conti con un Sindaco che però, si è già auto-ricandidato in occasione degli auguri di fine anno, mentre l’IDV chiede le primarie per quel ruolo. Inoltre, come se fin qui fosse poco, udc e idv, hanno posto una pre-condizione, un veto, una chiusura a tutto tondo nei confronti di un esponente che non tollerano, chiedendone l’esclusione dalla squadra. Tuttora si deve prendere atto che: sia la squadra dell’aspirante sindachessa, “moderati  e popolari”, ha risposto picche alle condizioni avanzate da udc e idv, sia l’autocandidato sindaco e sindaco uscente, per ora ha risposto: “non se ne fa niente, non ci sono le condizioni”. Di certo c’è che è su queste quattro squadre che si giocherà la partita e, risulterà vincente, quella che riuscirà ad ingoiare almeno uno dei rospi che l’udc e l’idv propongono. Quanto meno così sarà, nella misura in cui a destra continueranno “cu se sprìculane comu frizzuli te frise”.

Ce la faranno UDC e IDV a collocarsi in una delle due liste suddette? O ne realizzeranno un’altra? Imitando così  la frantumazione da me immaginata e auspicata a destra?

Si saprà presto e, puntualmente riferirò.

F.to gaetano paglialonga

Collepasso, 11/1/2011 

  1. Volevo scrivere un commente…ci sto pensando da venti minuti, ma non mi viene niente di intelligente da dire…colpa mia o della situzione che non merita alcun pensiero degno di essere chiamato tale???
    Che casinu!!!
    Divertente, però…soprattutto immaginando cosa potrebbe avvenire due giorni dopo le elezioni in caso di qualsiasi scenario…davvero divertente…

    Reply
  2. No francesco, non è colpa tua, è che è un gran casino veramente. Un casino dentro il quale è difficile mettere insieme un concetto, un’idea da proporre e sostenere. Io onfatti mi sto limitando solo a fare l’apprendista cronista, mi guardo bene ormai di avanzare idee poilitiche. pare non sappiano che farsene. Se poi ti vien voglia di capire che cacchio sta succedendo con le squadre di pallone e dell’ultimo lunghissimo intervento di dell’innominato sul suo sito, capirai che stanno facendo di tutto per autodistruggersi. Gicchi ti sto rispondendo, caro francesco, ti comunico che un intellettuale collepassese, lo definisco così perchè non so chi sia però la sa lunga in filosofia e sociologia. questo ha auspicato che anche tu ti inserisci nel nostro ragionamento, o confronto. vedi questo confronto lo troverai sull’articolo: “LA CHIESA SI RINNOVA PER LE NUOVE OPPORTUNITà”. prova a leggere almeno gli ultimi interventi e inserisciti se hai voglia di discutere di cose un po’ più, beh, che dire ? più serie , più interessanti, più sceme, vedi tu. ciao francesco.

    Reply

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *