LE PROCESSIONI NEL XXI° SECOLO.

 

400px-procession_with_blessed_sacrament_1.jpg 

dubbi-trascendentali.jpg

 

(Quando il sacro e il profano si prendono per mano…

i sepolcri imbiancati e vignaioli perfidi…)

di  Gaetano Paglialonga

 

Nei villaggi, tipo la nostra Collepasso,

è consuetudine portare i santi a spasso.

Però, essendo un’antica usanza medievale,

è evaporato il sacro ed rimasto il carnevale.

 

Si notano subito dei strani chierichetti,

che dall’inps son pagati, dall’inps coperti,

son tanto adulti e alcuni assai canuti,

ma da ogni sacro rito mai si son astenuti.

 

Sembran tanto pii, puri e immacolati,

con tunica bianca, però sono sposati!

Con moglie figli e uno stuol di nipotini,

che buffa mania! Vestirsi da bambini!?

 

Ma dove son finiti quei bambini,

pur se irrequieti, pur se birichini?

Perché mai ora son tutti spariti,

eppure a Gesù gli eran sì graditi!

 

Oh Madonnina dei tanti dolori,

glielo vuoi spiegare a quei signori?

Che al “Tuo Figlio Padre e Marito”,

al vecchio il bambino ha preferito.

 

Pure Tu Madonnina dei santi dolori,

sei portata a spasso da anziani signori,

sulle loro spalle Ti sei lasciata caricare

e per tutta Collepasso a spasso portare!

 

Potevi volar via, potevi abbandonarli,

e di esibizionismo ipocrita accusarli.

Ma si, un piccolo miracolo lo potevi fare

e far felice chi, l’ipocrisia vuol denunciare.

 

Imperturbabili e impettiti,

dentro assai vetusti vestiti,

con farfalline e bianchi guanti,

era una sfilza, erano in  tanti:

 

artigiani & commercianti,

professionisti & braccianti,

ed altri intorno a protezione.

della bislacca processione!

 

Dov’è la fede, dov’è il rispetto?

è esibizionismo dal prete protetto!?

Ma più in là c’è anche di peggio,

son i cavalier che vanno a passeggio:

 

i Maltesi i Teutonici e i Templari?

i cavalieri che lordarono gli Altari!

E come se ci fosse di che vantarsi,

in tanti fan di tutto a così attillarsi.

 

Sono della storia tanto ignora

nti?

O son supponenti, torvi, arroganti?

È paganesimo all’ennesima potenza?

O è esibizionismo e sua incontinenza?

 

Un passo ancor più indietro e scoprirai,

la schiera d’autorità che non manca mai.

Il Sindaco, l’assessori e tanti a loro affini,

son tanto felici che sembran dei bambini.

 

C’è la maggioranza e c’è l’opposizione,

non si amano, ma son lì, in processione.

Si guardano intorno, si mettono in mostra,

sembran bambini felici saliti sulla giostra.

 

Però, che bravi atei, quanto son devoti!

Ma non della Madonna, son lì per i voti!

Si, c’è chi giura di essere un credente,

ma più si dice cristiano, più è un fetente.

 

Ma il prete di turno non vuol vedere tutto,

anzi, se lo richiami si arrabbia di brutto.

Perché la chiesa ha bisogno di denaro

E siccome quel suo gregge è tanto avaro:

 

ben venga “Cesare” col suo oro,

se alla chiesa concede denaro e decoro”.

“Ma il denaro non è lo sterco di belzebù”?

“Si, ma se lo date a noi il demonio non c’è più!

 

Che bravi! I miracoli sanno invocare,

poi elargire assoluzioni nel confessare.

Perciò dal battezzo all’estrema unzione,

ti pelano del denaro con santa devozione.

 

Quel “Simon mago”, era solo un pivello

rispetto al clero, questi si di buon livello.

paga la messa e la mamma va in paradiso,

e la vedrai entrare in cielo con un bel sorriso.

 

Ma l’unico miracolo che il clero sempre farà,

è l’accumular ricchezze predicando povertà.

 

 Una volta arrivò di colpo un acquazzone,

furon pochi secondi e sparì la processione.

Se ne fregaron che la madonna si inzuppava,

ma il loro vestito della festa però si salvava.

 

Inconfondibile è di certo questo segnale,

di quanto gli sta a cuore il trascendentale!

Ma se così è, vuol dir che la fede va giù?

Buono, così crociate non ne faranno più.

 

Insomma, ieri eran guerre in nome di Cristo,

oggi Lo si prende in giro come mai si è visto.

Se questi “nuovi farisei” il loro dio li vedesse,

se i suoi “vignaioli perfidi” ora scorgesse,

 

capirebbe che fu inutile “la sua venuta”,

perchè la “Buona Novella” se la son bevuta.

Così il “vitello d’oro” di Mosaica memoria,

è di nuovo sugli altari, ancor sua è la gloria!

 

 Firmato: Gaetano Paglialonga

.

 

  1. cacchio se ne hai di ragione. La religione è solo ipocrisia, e questo vale per tutti i sani mentali. solo vecchie e vecchiette i fin di vita ci credo, pardon ci sperano veramente. tutti gli altri per mille e diverse ragioni hanno bisogno di fingersi credenti. chi per motivi elettorali, chi per come assicurazione: non si sa mai, meglio mettersi al sicuro, tanto ci costa poco una messa la settimana e una processione all’anno.

    Reply

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *