La Provincia di Lecce ha deciso, la tangenziale tra Parabita e Collepasso si farà

La Provincia di Lecce ha deciso, la tangenziale si farà, bontà loro!

Un’opera che deturpa l’ambiente, distrugge alberi secolari di ulivi, semina cemento e catrame, e nonostante tutto questo nessuno l’ha voluta fermare.

Un’opera inutile, uno spreco vergognoso di risorse, a cui solo Italia Nostra ha cercato di opporsi inutilmente. Grosso è l’affare per chi sarà chiamato a realizzarla. E di fronte a certe cifre, si sa, gli appetiti sono pari a quello della bestia dantesca: “ha natura sì malvagia e

Build-up knowing years cialis mg to alternative immediately It.

ria,/che mai non empie la bramosa voglia,/ e dopo ‘l pasto ha più fame che pria.”Inf. Canto I, 96-99.

Prepariamoci a vedere la serra, dalla parte dei “manimuzzi”, deturpata, sfigurata, violata nella sua naturale presenza. A coloro che dobbiamo questo danneggiamento della natura che ci circonda, per le decisioni assunte, per il danno che hanno prodotto, auguriamo dopo la loro dipartita, un inferno a tempo indeterminato, son la famigerata compagnia “dell’Imperador del doloroso regno”.

Operazione, questa, che va ascritta alle tre amministrazioni di centro-destra di Collepasso, Parabita e dell’Amministrazione Provinciale di Lecce. Gli elettori non dimenticheranno. Beh, quanto meno c’è di che augurarselo!

F.to gaetano paglialonga

Collepasso, 4/6/2012

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *