Garanzie governative per banda bassotti!

immagine08-037.jpg

Il Governo corre ai ripari: “la banda bassotti non deve essere disturbata perché lavora per il Governo”.

“Cittadini, fate silenzio, si sta rubando!!!” 

Così, mentre l’euro brucia, l’economia va a rotoli, la disoccupazione raggiunge cifre paurose, il Governo si preoccupa solo di realizzare leggi ad personam ad uso e consumo del “nostro” Faraone e dei suoi Ministri con annessi amici e parenti. Vedi i vari furbetti del quartierino, gli appaltatori della protezione civile, fino ai rifornitori di escort per il sollazzo dei grandi servitori di questo governo dissoluto e puttaniere.

Quindi, leggi ad hoc per tutti i ladri di Stato, compresa mafia, camorra e ‘ndrangheta, la foglia di fico questa volta si chiama: privacy. Niente intercettazioni su ordine dei magistrati, niente pubblicazione sulla stampa e televisione di reati commessi, nessuno deve sapere, così nessuno si arrabbia e quelli, gli amici che contano, gli amici che sanno rubare e sanno come farsi i cazzi propri, possono continuare a rubare in santa pace, come il governo e i suoi giannizzeri auspicano, affinchè case, tangenti e servizi vari siano sempre più consistenti.

                                                   immagine08-036.jpg

Quindi, mentre gli amici del governo e i loro giannizzeri continuano a razziare l’intera Nazione e a sollazzarsi con le escort, in questa gestione governativa giustamente definita mignottocratica, non poteva mancare una finanziaria con la quale far pagare cara ai soliti, cioè a coloro che hanno sempre pagano tutto e per tutti, un’ulteriore stangata.

Ed è la nuova finanziaria.

“Ahi serva Italia, di dolore ostello,

nave sanza nocchiere in gran tempesta,

non donna di provincia ma bordello!”

(Purg. canto VI, 76,78)

firmato: Cipputi 

       Collepasso, 24/5/2010     

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *