ESSERE PROTAGONISTI!

 

FIDAS INVITO A DONARE MAGGIO 2015

ESSERE PROTAGONISTI!

E’ lo slogan che abbiamo scelto per promuovere, soprattutto tra i giovani la pratica della donazione del sangue.
Questa esperienza, che anche tu hai vissuto, dura  e produce frutti di sostegno alla vita di coloro che hanno bisogno  da  almeno quarant’anni nel nostro paese.
Ritengo giusto dare visibilità di questo appuntamento che è Domenica 31 Maggio 2015 (VEDI LA LOCANDINA).
Abbiamo colto l’occasione delle elezioni regionali per organizzare una donazione “Straordinaria” a Collepasso, in collaborazione con il personale sanitario dell’Ospedale di Gallipoli.(Dott. Luigi Ria).
Pertanto, aspettiamo una risposta generosa di quanti rientrano in paese (universitari e giovani lavoratori), dei volontari già iscritti alla FIDAS e di chi si accosta per la prima volta a questa esperienza.
Grazie per tutti coloro che porranno attenzione a codesta buona azione.
F.to Gino Mastria

Collepasso, 29/5/2015

  1. Visto il grado di indifferenza a cui siamo giunti, possiamo senza ombra di dubbio riconoscere che la solidarietà umana, rappresenta l’ancora di salvezza in questo mondo insensibile a qualunque dolore, a qualsiasi sofferenza. A tutto questo, dobbiamo aggiungere inoltre la nostra insofferenza per chi soffre o si trova in uno stato di estremo disagio.Se riusciremo a vincere il nostro egoismo, la nostra indifferenza, salveremo non solo gli altri, ma anche noi stessi, altrimenti ci ridurremo a vivere una vita svuotata da ideali e valori. Vi sono però molto fortunatamente molti esempi positivi degni di imitazione. Tante persone , che hanno una loro regolare occupazione e dedicano il loro tempo libero agli altri, ai più bisognosi, ai più sfortunati. Uomini e donne che hanno messo la propria professionalità, il proprio tempo, la loro esperienza a disposizione degli altri, che hanno donato se stessi al prossimo; amandolo e condividendone appieno la sofferenza. Persone che sono riuscite a vincere il proprio egoismo e a mettere a disposizione degli altri la solidarietà umana.
    Credo la Solidarietà debba consistere soprattutto nel dare se stessi, ossia nel mettere se stessi al servizio del prossimo.

    Reply
  2. Amico di Lagna e Lucio 3 luglio 2015, 15:21

    GINO MASTRIA; UN UOMO, UN MITO !

    Reply
  3. Uno, Nessuno, Centomila 4 luglio 2015, 16:48

    Ognuno di noi ha un talento che può sviluppare indipendentemente da quelle che sono le sue doti naturali. Bisogna solo avere la curiosità di scoprirlo…Con la voglia di vivere, con grande semplicità!
    Persone che conducono la loro esistenza in modo semplice come tutti noi, senza nessun riflettore addosso, senza enfasi, senza eco come se la loro vita fosse un numero tra tanti milioni di milioni di esseri viventi. Ognuna di queste persone che siamo noi, cerca la risposta, quella stessa risposta sul senso della vita.
    Sono infatti le persone folli o che sembrano tali quelle che finiscono per cambiare il mondo. Ma sono le persone equilibrate, o che sembrano tali, quelle che lo mantengono in vita!

    Reply
  4. C’è chi nella vita nasce Prost, chi Villeneuve.
    PROST: Razionale, freddo,cinico, calcolatore,concreto, il fine giustifica i mezzi, senza passione…
    VILLENEUVE: Emotivo, spericolato,passionale, conquistava i cuori(febbre Villeneuve), generoso, matto, sognatore, il cuore oltre l’ostacolo!!
    GINO= VILLENEUVE.
    P.S. Io preferisco GILLES…tutta la vita!!!

    Reply

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *