E SON RIMASTI IN OTTO A BALLARE L’ALLIGALLI…

 

immagine08-040.jpg    immagine08-041.jpg

 

Con i documenti protocollo 5732 e protocollo 5733 dell’Idv (sopra riprodotti), si è consumato l’ultimo atto di questa Amministrazione, già di per se molto affaticata, traballante, risicata. Ma con dei suoi esponenti però, tanto supponenti, molto presuntuosi, eccessivamente arroganti, finanche altezzosi (sempre dal punto di vista politico), non poteva finire diversamente. Solo il già citato soccorso di destra, se dovesse arrivare, potrebbe far planare fino alla scadenza del mandato questa amministrazione.  Diversamente, se non dovesse arrivare, non mancherà chi si strapperà le vesti, chi i capelli, e chi, invece, si sentirà in brodo di giuggiole. Rifondazione Comunista invece, è solo tanto amareggiata. Amareggiata per il fatto di non essere riuscita a fermare la deriva qualunquista che questa maggioranza amministrativa aveva già imboccato fin dall’inizio. Un peccato politico gravissimo che pagheremo per molte tornate elettorali. Si lo so, c’è chi si illude di tornare a vincere, certo, anche quelli che giocano al super-enalotto sperano di vincere, a tanto ammonta infatti, la possibilità di ritornare a vincere la prossima volta.

Tutto ovvio, ora, tutto scontato, adesso. Da quando l’operazione del cambio di casacca del Ciccardi che, dal PD si aggancia all’Italia dei Valori, nonché l’adesione del Malorgio allo stesso partito, era fin troppo chiaro che dopo tutti i rospi che (a suo dire) gli hanno fatto ingoiare, Ciccardi, prima o poi glieli avrebbe ributtati in faccia, e lo ha fatto, punto.

            Ma la cosa più stravagante, sgradevole, menzognera, che ci toccherà ascoltare nei futuri comizi, sarà il sentir dire che il Ciccardi e il Malorgio hanno  fatto cadere  l’Amministrazione di sinistra, quando, questa Amministrazione, si è ben guardata dal realizzare qualcosa che potesse dirsi di sinistra.

 

Non fu per caso, né per un puntiglio, se Rifondazione Comunista con il suo Assessore Francesco Ria, aveva già da molto tempo preso le distanze da questa amministrazione, e infine, vogliamo ricordarlo, si dimise del tutto senza particolare clamore. Non mancò un pizzico di piacere da parte di qualche esponente che  si è rivelato maestro nel destabilizzare politicamente e spostare l’asse a destra di quella che fu L’unione per Collepasso. 

Questa amministrazione  può invece vantarsi che nulla fu mai fatto che potesse avere a che fare con la tradizione o l’idea politica della sinistra, mentre cose di destra ne ha realizzate tante. Verrà il giorno in cui R.C. farà l’elenco esatto e dettagliato, per ora si limita a ricordare solo l’ultima perla politicamente di destra che questa amministrazione ha realizzato:

La tassa di trenta euro circa, per chi vuole tenere un comizio, oppure occupare con un tavolino e distribuire volantini di carattere politico. Nessuna altra Amministrazione, né vicina né lontana, né di destra né di centro, nè di sinistra, gli è venuta in mente  di realizzare un tale tassa niente affatto democratica. 

Questa amministrazione non è stata né di destra né di centro, né di sinistra, ha solo galleggiato cercando di agganciare consensi elettoralistici da tutte le direzioni. Non sappiamo quanti ne ha guadagnati dal centro e dalla destra, vedremo, di sicuro sappiamo invece che ne ha persi tanti di sinistra. Ma non perchè chi ha votato a sinistra voterà a destra, semplicemente non si recherà a votare. Non avendo voluto realizzare niente di sinistra, perchè coloro che sono di sinistra dovrebbero tornare a votare per questi stessi signori? Solo perché a destra c’è di peggio? Lo sanno! Ma sanno anche che a spianar la strada alla destra sono stati proprio loro, non altri. Nessun’altro ha fatto tanto danno all’immagine e alla dignità della sinistra politica più di quanta ne hanno realizzata questi signori in questi anni!

Gino del Tacco, in nome e per conto di rif. Com. di Collepasso

Collepasso, 19/7/2010

 

 

 

inserita il 20/7/2010

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *