Considerazione del compagno Bals da Buenos Aires su l'Argentina

Pubblichiamo alcune interessanti considerazione del compagno Bals da Buenos Aires su l’Argentina e il Partido Obrero (sezione argentina del Coordinamento per la Rifondazione della Quarta Internazionale -CRQI- di cui il PCL è parte integrante)Cari compagni, ho aspettato a lungo prima di scrivere questa lettera perchvolevo essere proprio sicuro che non si trattasse solo di un’ottimistica impressione ma di un’analisi attendibile. 

Ora, dopo 2 settimane qui a Buenos Aires, credo di poter affermare in tutta franchezza che il Partido Obrero eramente ben organizzato e radicato. Nella capitale con la sua immensa cintura industriale, e nel resto del paese (nel Chaco, al confine col Paraguay, alle elezioni va oltre il 10% e risultati simili vengono sfiorati anche nel Salta, a Tucuman, a Santa Cruz).Ma non e’ tanto il dato elettorale a colpirmi, quanto l’incredibile livello di militanza e di preparazione messo in campo dai compagni argentini.Appare come un partito di rivoluzionari di professione.Noi del PCL dobbiamo fare ancora tanta strada a proposito!Il 28 giugno qua si vota per il rinnovo dei deputati federali e da quando siamo in capitale ogni giorno vengono organizzati almeno 4 comizi dei candidati del PO in tutta la cittnelle piazze, nelle scuole, davanti alle fabbriche.Non si contano nemmeno i banchetti informativi del PO sparsi un p

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *