ASSEMBLEA SULL'ENERGIA SOSTENIBILE

ASSEMBLEA:

ENERGIA  SOSTENIBILE

Questo il titolo del progetto europeo il quale intende finanziare tutti i progetti nei comuni che presentino un piano orientato ad abbassare l’emissione di CO2. L’obiettivo europeo è: centrare il risultato di ridurre l’anidride carbonica del 20% entro il 2020 in zona europea. Questo obiettivo, che ha carattereinternazionale, è alla base del progetto elaborato al “Tavolo di Kyoto”.

Il tecnico comunale (Arch. Montagna) ha elaborato un progetto che va in questa direzione, l’Amministrazione lo ha adottato e presentato in questa assemblea. Gli obiettivi da realizzare, sotto riportati, possono essere integrati da parte dei cittadini nel caso avessero da proporre ulteriori aggiunte e/o modifiche. Erano presenti tecnici provinciali che hanno spiegato nei dettagli come deve essere realizzato il tutto.

Il progetto presentato dal tecnico comunale prevede una spesa, quindi un finanziamento da parte della commissione europea e del suo pacchetto “clima energia”, di circa 21 milioni di euro da realizzare entro tre anni.

Obiettivi:

Maggiore efficienza e razionalizzazione dei consumi energetici; modalità innovative, più pulite e più efficienti di produzione e trasformazione dell’energia; ricorso sempre più ampio alla produzione di energia da fonti rinnovabili.

I suddetti obiettivi dovranno essere funzionali a:

Ridurre la produzione del gas serra del 20%; ridurre i consumi energetici del 20% attraverso un incremento dell’efficienza energetica; soddisfare il 20% del fabbisogno di energia mediante la produzione da fonti rinnovabili. Obiettivi, questi, da realizzare entro il 2020. Quindi la formula: 20%–20%–20% entro il 2020.

Interventi su riqualificazione degli uffici:

-Scuola elementare, scuola media, scuola materna via B. Croce, scuola materna via Masaniello, Palazzo Municipale, Sala Consiliare, Spogliatori campo sportivo.

Più dettagliatamente: Zona industriale superfici a pensiline per area fieristica nelle aree a servizi, Campo sportivo pensilina gradinate, campo sportivo pensilina spogliatoio, pensilina parcheggi area cimiteriale–palazzetto dello sport.

-Illuminazione: Sostituzione delle lampadine votive del cimitero; rondò area cimiteriale e palazzetto dello sport; rondò via Roma; piste ciclabili; percorsi pedonali. Tutto queste ristrutturazioni e realizzazioni del tutto nuove, è previsto un costo complessivo di 21 milioni di euro.

Concludo sottolineando che sono possibili proposte provenienti dai cittadini da indirizzare all’ufficio tecnico, però non oltre venerdì 30 c.m.

Tutto ciò è nell’interesse di tutti, perché ridurre il gas serra significa rendere compatibile la vita su questa nostra terra. Diversamente saremo costretti a registrare sempre più un clima impazzito; già i primi segnali incompatibili con questi inquinamenti sono visibili e registrabili, sia l’estate che l’inverno. Per tutto questo ritengo e auspico che in questa direzione, tutti, cittadini e Istituzioni, pongano il massimo interesse nel realizzare uno sviluppo sostenibile, ovvio, non solo a Collepasso, ma su tutto il nostro Pianeta.

F.to gaetano paglialonga

Collepasso, 28/11/2012

P.S.  E’  stato redatto e pubblicato il progetto complessivo delle opere di ristrutturazione del progetto “PAES” (Piano di Azione per l’Energia Sostenibile). IN QUESTO SITO L’HO INSERITO IN MODO COMPLETO. LO POTETE TROVARE IN HOMEPAGE IN ALTO A SINISTRA, CONTIENE NEI DETTAGLI TUTTO IL PROGRAMMA.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *