ANCORA UNA VOLTA I RICCHI NON PIANGONO…

 

2005931.jpg

I ricchi, gli evasori…

                                                      immagine-345.jpg                                                I lavoratori, i pensionati, i disoccupati…

 

ANCORA UNA VOLTA I RICCHI NON PIANGONO…

Piangono invece come al solito i poveri!

Aveva garantito equità, il Governo Monti, ma equità non fu!

Su coloro che hanno prodotto ricchezza, i lavoratori, cade la scure, per coloro che hanno accumulato ricchezze fraudolente, guanti di velluto. Sai che sforzo, oh “nuovo” Governo Monti! L’unica cosa che ci ha risparmiato sono le barzellette sconce! Il resto è la solita minestra sgradevole per i soliti noti!

Perché aggiungere solo la tassa dell’1,5% a quei capitali rientrati dai paradisi fiscali? Altre Nazioni hanno chiesto e ottenuto dalla Svizzera di mettere in chiaro e di trattenere le dovute tasse consegnandole alle Nazioni di provenienza. Perche questo Governo non ci ha neanche provato?  La tracciabilità dei soldi poi, prima trecento, poi cinquecento, infine mille euro di contante. Così pensa di ridurre l’evasione fiscale? Perché no ad una legge che chiudesse del tutto l’attività di questi evasori parassiti e magari mandarli anche in galera?

Invece, malgrado le lacrime psicologiche della Ministra Fornero, si è utilizzata la scure sui pensionati e su coloro che vorrebbero andare in pensione prima di morire! E poi l’ICI sulla prima casa, altra stangata per i soliti lavoratori e pensionati! “Nulla di nuovo sotto il sole” si può amaramente concludere. Infatti, la continuità con il Governo precedente, al netto delle barzellette, delle escort e dei Ministri inquisiti, è palese! Certo, di sicuro gli esponenti della destra hanno saputo convincere questo Governo che non avrebbero votato certe loro esigenze a garanzia dei più fottuti ricchi. Mentre il PD non è riuscito a convincere il Governo delle eventuali defezioni in Aula a difesa delle fasce più deboli della società. Insomma, il PD si è lasciato ingoiare in difesa di una Patria che altri hanno portato sul baratro del fallimento! Ma giura il PD che in Aula ci sarà battaglia, in Aula la manovra subirà delle modifiche. E se il Governo ci mette la fiducia, che farà il PD?

Concludo tornando  a ricordare, semmai qualcuno lo avesse dimenticato, che l’Italia così gira e continuerà a girare chissà per quanto ancora: “120 miliardi è l’evasione fiscale; 135 miliardi è il giro d’affari delle mafie; la corruzione vale 60 miliardi; 30 miliardi di spese militari; 44 miliardi di trasferimenti a fondo perduto dallo Stato alle imprese”. Se pensiamo che con tutto questo danno ai lavoratori e ai pensionati, lo Stato racimola appena 25 miliardi, c’è da dire: se il Governo precedente lo abbiamo definito: “Governo puttaniere”; questo lo possiamo definire: “Governo del banchiere”!

F.to gaetano paglialonga

Collepasso, 5/12/2011

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newer Post
Older Post