Anche sui ladruncoli ricade la crisi

 

clip_image0088.jpg

Anche sui ladruncoli ricade la crisi

Ieri, martedì 17, due gargamella hanno realizzato due colpi. Uno ad una farmacia, l’altro ad un supermarket. Bottino 1300 euro in tutto, che sfigati! Come dire, 650 euro a testa, a fine mese saranno di nuovo al verde.

        Se persino in una farmacia e in un supermarket girano così pochi soldi, vuol dire che a Collepasso la crisi è già arrivata!

        Scherzi a parte, alle persone che si son viste puntare un’arma addosso, va tutta la mia solidarietà. Si insomma, più per la paura che sicuramente hanno subito, che per il maltolto. Mentre ai gargamella sfigati, che sappiano almeno spenderli bene e al più presto quei soldi arraffati. Perché con i tempi che corrono è necessario che li spendano, che non li conservino, in modo da incrementare i consumi, altrimenti dalla crisi non ne usciamo più.

        Mi piace pensare che questi due fossero dei lavoratori che hanno perso il posto di lavoro e che ora cercano di riciclarsi per poter mandare avanti le loro famiglie. Certo, la giustizia non farà sconti, ma qualche attenuante gli verrà riconosciuta, e in questo caso, anche da parte nostra, un po’ di comprensione umana non guasterebbe. Ma se così non fosse, se ci trovassimo di fronte a giovani che hanno la necessità di procurarsi la dose di droga, e di conseguenza finiranno per incrementare gli affari delle mafie, allora, in questo caso, sono molto più poveracci di quanto s’immaginano. In questo caso sono solo degli zombie, cadaveri ambulanti, poveracci! Amen!

F.to gaetano paglialonga

Collepasso, 18/1/2012

        

  1. E che fai, giustifichi i ladri se sono di estrazione proletaria?

    Reply
  2. Beh, qualcuno ha già scritto: “prima vivere poi filosofare”.
    ma a parte questa massima che ha già dell’umano, io vorrei ricordarti, egregio doriano, che prima, al di sopra, delle leggi degli uomini che si danno per garantirsi una pur necessaria convivenza civile, esistono delle leggi della natura che vanno sotto il nome di “lotta per la sopravvivenza”. e questo vale per tutti gli esseri viventi, non solo per l’umanità. e se una società, non è in grado di garantire la sopravvivenza a tutti i componenti, è una società che non merita poi tanto rispetto. se poi fossero dei “viziusi” che hanno bisogno della droga, allora non esiste giustificazione alcuna. saluti gaetano

    Reply

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *