AMMINISTRAZIONE LATITANTE?

AMMINISTRAZIONE LATITANTE?

 DI CERTO LA SICUREZZA STRADALE E’ ASSENTE!

Collepasso oramai è diventato, di fatto, il Paese più insicuro d’Italia per quanto concerne la sicurezza stradale! 

La precedente Amministrazione di Centro – Sinistra ci teneva  alla sicurezza dei cittadini in tutti i campi e principalmente a quella stradale, facendo mille sforzi per mantenere in efficienza la sicurezza stradale, compreso il funzionamento dei semafori, mentre da parte dell’attuale Amministrazione sono stati del tutto trascurati, anzi, spenti.

Infatti, l’attuale  Amministrazione da circa due anni ha del tutto spento i semafori che regolavano gli incroci e garantivano la sicurezza degli automobilisti e dei pedoni.  I motivi di tale assurda decisione non sono noti,  ma da voci di paese pare che lo spegnimento dei semafori sia dovuto ad un guasto delle centraline, se questo è il motivo è abbastanza grave che non si sia proceduto a ripararle o sostituirle, se invece è vera l’altra versione che pure gira in paese, e cioè che lo spegnimento è avvenuto per decisione di qualche amministratore, diventa, di fatto, decisone stupida, assurda, incomprensibile.

Mi permetto di portare a conoscenza l’Amministrazione, nel caso non fosse al corrente, o lo avesse dimenticato, che il 50% delle somme incassate dal Comune a titolo di sanzioni amministrative relative alle infrazioni al codice della strada, deve essere destinato al miglioramento della viabilità con relativo ripristino ed adeguamento della segnaletica stradale.

Il Comune di Collepasso, è bene ricordarlo, da circa un anno e mezzo avrebbe incassato circa 25.000,00 (venticinquemila)  Euro solo dalle infrazioni al codice della strada rilevate dal Photored, che la precedente amministrazione aveva provveduto ad installare (io ero l’assessore al ramo), quindi il 50% delle somme corrispondenti a circa 12.500,00 (dodicimilacinquecento) euro che dovevano essere destinati a ripristinare o addirittura sostituire gli impianti semaforici di Collepasso, da quanto ho potuto apprendere, le somme incassate sono state utilizzate per attività diverse da quelle della sicurezza stradale, e questo è un fatto che lascia sgomenti e  sconcertati per il comportamento  di un’Amministrazione che pensa a tutt’altre cose, e MOSTRA TOTALE DISINTERESSE PER LA SICUREZZA STRADALE DEI PROPRI CITTADINI.

F.to Ciccardi Antonio

Collepasso 01/09/2013

 

  1. vorrei cortesemente sapere quanto il comune incassa dalle multe dei vigili urbani, se il comitato feste paga la tosap, e dall’ ex assessore Antonio Ciccardi il percorso che i nosrti rifiuti percorrono una volta usciti dalle nostre case. Grazie

    Reply

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *